Piccolo appunto letteraturo-grafico

su sedia

«Togliere la polvere dall’orologio. I vostri orologi sono indietro coi tempi. Spalancate le pesanti tende che vi sono così care – non avete nemmeno il sospetto che fuori sia già spuntato il giorno.»

11 Dicembre 1918 / Nasce Aleksandr Isaevic Solzhenitsyn [Алекса́ндр Иса́евич Солжени́цын], storico e scrittore russo, Premio Nobel per la letteratura 1970, esiliato dall’Unione Sovietica, ha fatto conoscere la realtà dei Gulag attraverso i suoi scritti.

(Chiudo un occhio per la sua presa di posizione -nei suoi ultimi anni di vita- a favore della reintroduzione della pena di morte in Russia, per fortuna non approvata. Vai a capire cosa passa per la testa, prima di morire, agli attivisti sovietici nati nei primi del novecento.)

Nuove tecnologie


Ieri ho aperto il mio primo conto in banca web “l’unico conto che apri in tre clic” via webcam, guardando negli occhi un cyber-operatore a forma di robot. Oggi mi è arrivato un SMS che diceva “per attivare il tuo conto chiama il numero verde e attendi per parlare un operatore”.