CONTINENTE

E [poesia per i vicini, i soprani e i sottani di casa]

image

Me ne sono accorta che avete smesso di annaffiare le piante, anche sul balcone di fronte
e non cacciate più gli scarrafoni dal sottoscala.
[però, almeno, mi lasciate libera di parcheggiare i comodini che avanzo sul pianerottolo]
Buttate peli di cane sulle mie lenzuola arancioni stese al filo
e il mio gatto miagola più del vostro cane,
che comunque ha sempre e solo abbaiato finora.
E so cosa avete mangiato, cosa mangerete,
sento quando e cosa andate a fare in bagno.
La sera butto giù dal mio di balcone tutte le foglie secche delle fragole
che avevate promesso di annaffiarmi quando sarei partita.
E sono partita
e sono tornata,
Ci sono le foglie e ci sono gli scarrafoni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...