CONTINENTE

Nel frattempo

Io se penso che ci stanno pure le tigri

bianche

rosse

tutte a strisce

gli elefanti da una parte

e i lama dall’altra

nella capitale delle capitali.

Se penso a Capannelle e ai suoi cammelli una volta al mese

le scimmie in gabbia e tutte le dita nel naso dei bambini,

nel frattempo.

Quelli che filano lo zucchero e lo rendono più e più volte ancora commestibile

i fiorai che coprono i girasoli a gennaio

le agenzie immobiliari che fioriscono ad ogni angolo

venditori di lucchetti abusivi sui ponti

taxi che con quaranta euro sei a Fiumicino

solo andata

ma hai perso il volo e ti godi il traffico

per forza,

nel frattempo.

Se penso ai mezzi, tutti interi e ripieni di quelli come me

la mattina:

con gli zaini, i telefoni, i calzini usati del giorno prima

e le borse sotto gli occhi con dentro il sonno.

Se vado a capo qui

va bene?

Ci sono queste cose

sopraelencate,

escluso il Va bene

e pure queste:

uomini con le basette lunghe abbastanza

battelli a vapore in umido nel Tevere

le pecore vere e i pastori

veri anche loro

che poi prendono la metro e tornano a casa

a Centocelle

a Spinaceto.

A Lanuvio, a Pavona

che solo io so dove stanno Lanuvio e Pavona

mi pare.

Carrozze a motore dei Fori Imperiali

i cavalli con i paraocchi

sordi

che si dimenticano nelle descrizioni

quando si parla di trasporti:

qui ci stanno.

E comunque non ci sono conseguenze

a scordare le persone,

dispiace solo un po’

stare in una città in cui

a muovere le cose è il turismo

e a bloccarle è il traffico.

Gente ovunque

ma le persone poi

chissà

dove sono?

Se penso a tutte queste cose

cose nei confini della città,

dentro la mutanda della capitale,

mi ci provo ad abituare,

ma finisce che inizia a cominciare il contrario:

inizia lei

la città

me, ad abitare.

3 pensieri su “Nel frattempo”

  1. Io avevo fatto credere a mia sorella che nel bosco dietro casa c’erano le scimmie. In Friuli.

    La cosa dei calzini del giorno prima mi preoccupa… nel senso che è preoccupante che tu te ne sia accorta. Sii carina e fai finta di niente.

    Comunque no, niente scimmie. Solo scoiattoli, corvi, e quel fottuto orso che mi sogno di continuo.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...