CONTINENTE

7/8

Si é concluso l’ultimo giorno (primo per me) del Festival Letterario CartaCarbone di Treviso. Mentre pascolavo da un punto all’altro, dove gli autori venivano presentati, parlavano, leggevano e talvolta si commuovevano, ho sentito -ma penso sia una sensazione temporanea- che mi stavo come avvolgendo in una pellicola trasparente attraverso la quale vedevo tutto, ma non dovendo per forza dire o fare qualcosa, intervenire, parlare. Non era importante la mia consistenza né tantomeno il mio parere. Che cosa meravigliosa poter ascoltare, assorbire, avvolgersi nel proprio cellofan invisibile e, da sconosciuta, continuare a pascolare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...